ECCO PERCHE’ SALAH VA AL LIVERPOOL. 50 MILIONI DI MOTIVI

Ve ne avevamo parlato già gli scorsi giorni, tra la sorpresa generale quando tutti pensavano che fosse Rudiger il sacrificato giallorosso per rientrare nei termini del fair play finanziario.

Invece, alla fine, il primo a partire in casa giallorossa è stato proprio Salah. L’egiziano va alla corte dei reds per una cifra intorno ai 50 milioni di euro e vi abbiamo spiegato il perchè di questa scelta nell’articolo

I MOTIVI DEL SACRIFICIO DI SALAH

Di seguito il comunicato del club giallorosso

L’AS Roma rende noto di aver sottoscritto con il Liverpool FC l’accordo per la cessione a titolo definitivo di Mohamed Salah.Il calciatore egiziano passerà al club inglese a fronte di un corrispettivo fisso di 42 milioni di euro, e variabile, fino a un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del club inglese e del calciatore di determinati obiettivi sportivi.

Queste invece le prime parole di Salah

“Sono molto emozionato e felice di essere qui. Darò il 100% per il club. Voglio vincere qualcosa per questa squadra. Abbiamo una grande squadra e ottimi giocatori. Ho visto le partite lo scorso anno e tutti davano il massimo per vincere. Tutti possono vedere che l’allenatore da il massimo. Spero che tutti insieme daremo il massimo per vincere qualcosa per il club, per i tifosi e per noi”.

Adesso la Roma dovrà verificare se fermarsi ad una sola cessione di lusso o se cedere anche Manolas, ma non avendo più l’acqua alla gola sicuramente non si tratterà di una svendita.

Al momento dunque la Roma si trova senza Salah e senza Szczesny. I due calciatori saranno rimpiazzati con la promozione a titolare fisso in quei ruoli di Florenzi e Allison, mentre un’eventuale partenza di Manolas vedrebbe Rudiger lasciare il ruolo di terzino per tornare alle origini come centrale destro di una difesa a quattro.

Da qui in poi, si porranno le basi per costruire la rosa della prossima stagione

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.