SILENZIO. PARLA RAIOLA!

Gigio Donnarumma è il tormentone di questo avvio di calciomercato. Dopo il mancato rinnovo del contratto con il Milan e le parole del ds di Mirabelli di volerlo tenere in rossonero fino a scadenza contratto, sono arrivate le parole del suo procuratore e deus ex machina, Mino Raiola che ai microfoni della Domenica Sportiva ha dichiarato

“Non è una questione di soldi, nè di clausola. L’ambiente rossonero ci è stato sempre stato ostile, ci hanno messo una pressione mediatica. Non abbiamo avuto neanche il tempo di prendere in considerazione un’eventuale offerta. Non eravamo pronti ad un epilogo del genere ma non abbiamo avuto alternativa”

L’agente ha poi proseguito

“Non abbiamo nessuna trattativa o accordo con altre squadre, ma di certo le offerte non mancheranno. E’molto probabile che resti al Milan senza giocare. Il ragazzo è triste, ma è una situazione che va sistemata in fretta e in maniera chiara. Non ho alcuna guerra con il Milan, ma al momento non vedo come possa cambiare la situazione. Gigio è stato minacciato di morte, Mirabelli si prenderà le sue responsabilità”

La risposta del club rossonero per ora è netta, il ds Mirabelli ha infatti dichiarato che Donnarumma resterà fino a scadenza contratto con il Milan.

 

 

 

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.